Hamas e al-Fatah: gli incontri devono proseguire

Gaza – Infopal. L’incontro tra le due delegazioni di al-Fatah e Hamas nella città di Gaza è terminato mercoledì notte. È stata sottolineata la necessità di proseguire le trattative, al fine di superare gli ostacoli che impediscono il dialogo nazionale palestinese.

Fonti speciali hanno riferito al corrispondente di Infopal.it che la delegazione di Hamas era composta dal dott. Salah al-Bardawil, da Ayman Taha, dall’ing. Isma‘il al-Ashqar e da Jamal Abu Hashem, mentre quella di al-Fatah era formata da Abdullah al-Ifrangi, Marwan ‘Abd al-Hamid, Ibrahim Abu an-Naja e Hisham ‘Abd ar-Razaq.

Il dirigente di al-Fatah, Abdullah al-Ifrangi, ha affermato in una dichiarazione alla stampa che l’incontro è stato “positivo e sincero: abbiamo citato sia le questioni in cui permangono delle divergenze, discutendo su quali strategie utilizzare per risolverle completamente, sia quelle già definite nei dialoghi del Cairo, che vanno approfondite per raggiungere l’unità”.

Da entrambe le parti è stato inoltre concordato di fermare le campagne d’informazione che possono disturbare questo momentaneo clima favorevole.

Al-Ifrangi ha anche riferito che la sua delegazione avrà un altro incontro con Hamas martedì prossimo prima di lasciare la Striscia di Gaza.

Si è trattato del primo incontro di questo tipo tra i dirigenti di Hamas e al-Fatah dopo i tentativi di dialogo al Cairo. Le due parti stanno attualmente cercando di raggiungere la pacificazione nazionale, per ricostruire la Striscia di Gaza.

I due dirigenti di al-Fatah al-Ifrangi e Marwan ‘Abd al-Hamid erano già arrivati in precedenza nella Striscia, inviati dal presidente Mahmud ‘Abbas, per incontrare tutte le fazioni palestinesi nella regione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.