Haniyah invita a rilasciare i soldi palestinese sequestrati da Israele.

Il primo ministro palestinese, Ismail Haniyah ha invitato i paesi arabi a intervenire velocemente per far rilasciare i soldi palestinese trattenuti dell’occupazione israeliana. La cifra, secondo i responsabili palestinesi, ammonta a 550 milioni di dollari.

Haniyah ha confermato che il governo e il popolo rifiutano qualsiasi condizione sulla restituzione del denaro, precisando che si tratta di capitali di proprietà palestinese.

Fonti israeliane avevano rivelato che lo Israrele ha trasferito sul conto dell’Autorità palestinese 100 milioni di dollari dei dazi congelati.

In merito all’incontro tra la dirigenza palestinese in Siria e il presidente Mahmoud Abbas in visita nel paese, Haniyah ha dichiarato: “La Questione palestinese attraversa una fase molto importante. Dobbiamo approfondire il dialogo e l’incontro per proteggere l’unità nazionale, gli interessi superiori del nostro popolo e rompere l’assedio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.