Haniyah: ‘Stiamo accelerando le procedure per la formazione del governo di unità nazionale’.

Il premier palestinese Ismail Haniyah si è impegnato ad accelerare le procedure costituzionali per la formazione di un governo di unità nazionale. E ha lanciato un appello alla comunità internazionale affinché tolga l’embargo imposto contro il popolo palestinese. Nello stesso tempo, ha chiesto agli stati arabi e islamici e alle organizzazioni umanitarie di proteggere la Moschea di Al-Aqsa e Gerusalemme.

Le dichiarazioni di Haniyah sono giunte durante una seduta del governo, che si è riunito in collegamento video tra Ramallah e Gaza.

Il governo ha sottolineato l’importanza del tener fede all’accordo da parte di tutto il popolo palestinese: "Il governo si sta muovendo verso la formazione del nuovo esecutivo di unità nazionale. Stiamo lavorando sulle procedure costituzionali e vareremo il nuovo governo il più presto possibile".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.