Hebron, ordine di demolizione per sei edifici appena costruiti.

Hebron – Infopal. I soldati israeliani dell’Ufficio di coordinamento del distretto di Hebron hanno consegnato domenica sera l’ordine di demolizione ai proprietari di sei case palestinesi nei pressi del villaggio di at-Tuwani: lo hanno riferito gli osservatori delle Squadre cristiane pacifiste.

Il villaggo, situato nell’area sud di Hebron, è chiamato “Area C” secondo gli Accordi di Oslo, ed è quindi soggetto al pieno controllo civile e militare israeliano.

Le case colpite dall’ordine di abbattimento sono state costruite nel corso dell’estate, come affermano le Squadre. Durante l’edificazione, il 16 luglio scorso, uno degli edifici è stato – pare –  completamente distrutto da alcuni coloni israeliani, provenienti o dal vicino insediamento di Ma’on o dall’avamposto di Havat Ma’on. Ciononostante, la famiglia aveva ripreso a costruire la casa.

Qualche giorno dopo, il 20 luglio, sono stati consegnati avvisi che imponevano di fermare i lavori, in particolare della cisterna e di un’altra piccola struttura agricola.

Le ingiunzioni consegnate domenica indicano probabilmente che entro i prossimi 30 giorni le truppe verranno ad abbattere gli edifici.

Le Squadre cristiane pacifiste e l’Operazione Colomba documentano dal 2004 la continua espansione degli insediamenti di Ma’on, Avigail e Havot Ma’on.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.