Il fotografo peruviano è stato liberato.

Da www.aljazeera.net

Giornalisti palestinesi che hanno manifestato per il rilascio di Razuri [AFP]

Il fotografo rapito a Gaza una settimana fa è stato liberato. Lo hanno comunicato dirigenti di Fatah.

Forze della sicurezza palestinese hanno consegnato Jaime Razuri, un peruviano di  50 anni, a rappresentanti dell’ufficio dell’Agenzia AFP, nel quartier generale del presidente Mahmoud Abbas, nella città di Gaza.
 

Dirigenti di Fatah hanno affermato che Fatah e i Comitati di Resistenza Popolare hanno mediato il suo rilascio.
 
"Sto bene. Sono molto felice di essere libero. Mi hanno trattato bene e dato buon cibo", ha raccontato Razuri dopo il rilascio, e ha anche ringraziato "tutti coloro che si sono impegnati per la mia liberazione".
 
Il rapimento di Razuri è stato l’ultimo di una serie di sequestri di giornalisti e operatori umanitari stranieri ad opera di gruppi non identificati, a Gaza. La maggior parte delle persone rapite era stata liberata entro poche ore, a differenza di Razuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.