Il ministero della difesa israeliano ha deciso di mantenere la morsa sulla Striscia di Gaza.

 

Tel Aviv – Infopal

Ieri sera, a seguito della riunione dei capi dell’esercito alla presenza del vice ministro della difesa Matan Vilnai, il governo israeliano ha deciso di mantenere l’assedio alla Striscia di Gaza.

Il sito online del giornale “Yediot Ahronot” suppone che l’esercito permetterà la fornitura del diesel per la centrale elettrica nella città di Gaza.

Secondo quanto riporta il sito, “sarà concesso anche l’ingresso del gas per uso domestico e una quantità limitata di benzina per le ambulanze, oltre al carburante per il funzionamento dei generatori elettrici degli ospedali”.

Questa mattina, i responsabili della centrale elettrica di Gaza avevano annunciato il fermo dei lavori per mancanza di carburante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.