Il premier di Gaza impegnato in un tour nei Paesi arabi

Gaza – Agenzie, InfoPal. Il primo ministro del governo di Gaza, Isma’il Haniyah, è arrivato domenica 25 dicembre al Cairo per incontrare funzionari e leader politici egiziani.

Il premier Haniyah è uscito dal valico di Rafah per iniziare il proprio tour dal “cuore delle rivolte arabe”, come lui stesso ha commentato.

E’ la prima visita all’estero del premier di Gaza sin dall’imposizione dell’assedio israeliano.

In Egitto Haniyah ha incontrato il funzionario dell’Intelligence, esperto di affari palestinesi, Nadir al-Asar, il capo dell’Intelligence, Mahmoud Muwafi, e l’attuale premier Kamal Janzuri, il leader dei Fratelli Musulmani, Khayrat ash-Shater, rilasciato da una prigione sull’onda della rivoluzione egiziana, il segretario generale della Lega Araba, Nabil al-‘Arabi, il ministro degli Esteri, Mohammed Kamil Amr, e il presidente della Fratellanza Musulmana, Mohammed Badie.

Nei vari incontri, Haniyah ha elogiato i rapporti tra Egitto e palestinesi, ha posto l’enfasi sulle continue violazioni israeliane ad al-Quds (Gerusalemme), e ha discusso di riconciliazione palestinese.

Proprio Gerusalemme, sotto occupazione israeliana e oppressa dai tentativi di ebraicizzazione, è stata al centro delle discussioni nelle visite di Haniyah, il quale ha fatto sapere di voler anche raccogliere un maggiore consenso intorno al processo di riconciliazione politica palestinese.
Questi dettagli vengono forniti dal portavoce di governo, Taher an-Nunu.

Dal Cairo Ibrahim ad-Darawi, direttore del Centro Studi palestinesi, ha reso noto che, dall’Egitto, Haniyah si recherà in Sudan, dove presenzierà a una conferenza su Gerusalemme, e in Tunisia, dove sarà accolto dal nuovo governo.

“Dopo Egitto, Sudan e Tunisia, – stando a quanto riferisce ad-Darawi – il premier palestinese dovrebbe rientrare nella Striscia di Gaza per ripartire a breve per un altro tour in Turchia, Qatar e Bahrain”.

Tra i commenti riportati di Haniyah, l’auspicio per la stabialità nei Paesi arabi e la contrarietà del proprio gruppo politico e governo per il ricorso alla violenza.

Agenzie:

http://www.palestine-info.co.uk/en/default.aspx?xyz=U6Qq7k%2bcOd87MDI46m9rUxJEpMO%2bi1s7HbRr7Ef1%2bL%2bnQPm2lXLRJgWCwEsobT5vL8oniZSOlBrpA%2fd9bndF6aFn1rA%2bBs8i642LHtpvAZV7QhvS8vCLFeYiH8p38Adssxl53qJo33w%3d

http://www.palestine-info.co.uk/en/default.aspx?xyz=U6Qq7k%2bcOd87MDI46m9rUxJEpMO%2bi1s77ZG2hyLpWi8Io7iRht6gtZ5yFF5OfbRZnr%2bnwlrwHDAlf9LpN11%2fQIN1bTtc%2f%2fjiytGK6LI%2fdqY0wnnCAFafghCWjjt9Onb%2bn5WHq6QZvhs%3d 

http://www.maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=447822

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.