Il prigioniero Husam Badran ha chiesto un sostegno alla lotta dei detenuti contro la divisa arancione.

Cisgiordania – Infopal. Il  detenuto Husam Badran, membro dell'alta commisione dei prigionieri del movimento di Hamas nelle carceri israeliane, ha espresso nuovamente l'intenzione dei detenuti del movimento di opporsi alla decisione di imporre loro un modello di uniforme arancione.

Egli ha sottolineato che “questo proposito sionista non avrà successo sui prigionieri che sono ora più uniti e più forti e pronti a combattere una battaglia ad alto livello per farlo fallire”.
Badran, noto leader delle brigate al-Qassam a Nablus, ha affermatro che i prigionieri sperano in una presa di posizione nazionale palestinese a sostegno della loro lotta che potrebbe esplodere in qualsiasi momento. Egli ha inoltre elogiato la mobilitazione nazionale e dei vari gruppi di detenuti all'interno delle carceri, contro questa decisione.
Badran ha invitato le fazioni palestinesi e le associazioni ad agire immediatamente “in difesa dei prigionieri che tengono alta la bandiera della legittima difesa della resistenza palestinese nata dall'occupazione israeliana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.