Iniziati i lavori del Muro d’Apartheid intorno a Qalandiya

Al-Quds (Gerusalemme) – Pal-Info, InfoPal. Le autorità d'occupazione israeliane hanno avviato la costruzione di una parte del muro d'Apartheid intorno al villaggio di Qalandiya, a nord di Gerusalemme.

Bulldozer scortati da forze di sicurezza israeliane hanno iniziato a divellere la terra a sud del villaggio, che sarà diviso in due sezioni isolate l'una dall'altra e deruberà decine di ettari di terra agricola palestinese impedendo l'accesso ai legittimi proprietari.

Interamente costruito in cemento, il Muro d'Apartheid creerà una altro ghetto con soli due passaggi: verso Ramallah e in direzione del villaggio di Bir Nabala.

I 1.100 residenti di Qalandiya temono un ulteriore isolamento dal resto del mondo con le conseguenti ripercussioni su economia, educazione e amministrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.