Intensificata l’aggressione israeliana contro la Striscia di Gaza.

Da questa mattina, l’aggressione israeliana contro la Striscia di Gaza si è intensificata. Gli aerei da guerra israeliani e gli  F-16 hanno colpito molte aree.

Gli F-16 hanno colpito una casa nel campo profughi di Al Bureij, al centro della Striscia di Gaza, mentre aerei militari hanno colpito le forze di sicurezza nazionale nel nord-ovest di Gaza.

Secondo fonti della sicurezza palestinese, un aereo israeliano ha lanciato un missile contro la casa di Issa Al -Batran, distruggendola. L’attacco ha anche distrutto case e edifici vicini.

L’aviazione israeliana ha colpito la Marina della Polizia palestinese, vicino al porto, a ovest della città di Gaza, mentre l’artiglieria israeliana ha continuato i bombardamenti sul nord della Striscia.

L’intelligence israeliana ha telefonato alla famiglia di Nidal Salameh e ha ordinato loro di lasciare la casa a Khan Younis entro un’ora perché l’aviazione stava per colpirla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.