Irlanda: prossima espulsione di un diplomatico israeliano

Londra – Palestine-info. È stata riportata mercoledì dal London Times l'intenzione di espellere il responsabile sicurezza dell'ambasciata israeliana in Irlanda, a causa dello scandalo dei passaporti falsi usati nell'assassinio del leader di Hamas Mahmud al-Mabhuh.

La decisione, raccomandata dal governo, è stata già approvata dal ministro degli Esteri irlandese Michael Martin e comunicata all'ambasciatore israeliano. La sua applicazione è stata però rinviata di due settimane, in modo che non appaia collegata all'attacco alla Freedom Flotilla (che aveva a bordo cittadini irlandesi).

Ciononostante, si fanno sempre più insistenti in Irlanda le richieste popolari di condannare Israele per la strage, soprattutto alla luce del fatto che anche gli attivisti irlandesi erano stati arrestati [e una nave irlandese della Flotta, la “Rachel Corrie”, sta dirigendosi verso Gaza, ndr].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.