Isma'il Haniyah: 'La risolutezza della resistenza di Gaza è il fattore che ha scatenato la crisi politica e morale di Israele'

Gaza – Pal-Info. In occasione di una cerimonia in onore dei neo laureati, il premier palestinese del governo di Gaza, Isma'il Haniyah è intervenuto all'Università Islamica di Gaza. 

Il primo ministro ha affermato di essere convinto che il pluriennale assedio imposto a Gaza sia giunto alla fine e che gli importanti risultati politici conseguiti siano il prodotto delle posizioni strategiche adottate finora. 

Rivolgendosi ai presenti, Haniyah ha invitato tutti i palestinesi a proseguire con la stessa determinazione dimostrata finora e a non cedere alle opzioni dei negoziati che il premier di Gaza definisce un 'contentino per gli Stati Uniti che dimostrano di essere una strategia perdente'. 

“Gaza è al centro di attacchi in tre direzioni: militari, politiche ed economiche con l'intento di indebolire la determinazione palestinese sulle posizioni prescelte. Non a caso, si mira a distruggere il morale della popolazione di Gaza impegnata nel riformulare la propria strategia di resistenza. La risolutezza che Israele incontra a Gaza è il fattore scatenante la crisi politica e morale dell'autorità d'occupazione e la revoca dell'assedio ormai è parte integrante dell'agenda politica internazionale”.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.