Israele accusa l’Egitto della responsabilità per 'quanto sta accadendo al valico di Rafah. Entreranno armi e terroristi'.

Gaza – Infopal

Questa mattina, Israele ha accusato il governo egiziano della responsabilità di "quanto sta succedendo alla frontiera con la Striscia di Gaza". Cioè, della raggiunta libertà per un milione e mezzo di essere umani imprigionati da giugno dell’anno scorso.

Il portavoce del ministero degli esteri israeliano, Ariel Mikel, ha dichiarato: "Siamo preoccupati per l’apertura dei varchi, che permettono ai palestinesi di uscire da Gaza, possa permettere facilmente a Hamas di fare entrare armi e terroristi attraverso l’Egitto".
Mikel ha aggiunto che "la questione della frontiera è di responsabilità solo egiziana, secondo gli accordi siglati con Israele".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.