Israele demolisce una casa palestinese per derubare altra terra

Betlemme – Agenzie. Un'abitazione palestinese di 120 metri quadri è stata abbattuta questa mattina nel villaggio di Jaba'ah, ad ovest di Betlemme. Ogni ingresso al villaggio è stato chiuso dai militari d'occupazione israeliani seguiti da due bulldozer.

La casa demolita era di proprietà di Nasr is-Din at-Tous ed era ubicata nel quartiere di al-Madares.

Sono anni che questo villaggio palestinese è sottoposto alle continue violazioni di Israele. I suoi terreni vengono derubati per creare spazio ai fini della costruzione del Muro d'Apartheid e delle colonie illegali.

Secondo fonti locali, un grande dispiegamento di soldati si è schierato all'ora della preghiera dell'alba sul nodo stradale tra Jaba'ah e Sourif.

Adottando il pretesto “dell'assenza di licenza edilizia”, le ruspe d'occupazione hanno demolito la casa, ancora in costruzione, a circa 500metri dalla strada principale.

http://www.palestine-info.info/ar/default.aspx?xyz=U6Qq7k%2bcOd87MDI46m9rUxJEpMO%2bi1s7M%2bGxwPuJ%2f%2fGCudeh9hYbfr0maWvpuI7wKygOS%2fM%2bScgSCHYSbL5vegXWR7%2bebMTwQxC%2bUeXpBY1ATvMdamhl7FWXhFi2HEXRg4NUwmAt4DM%3d 

http://www.maannews.net/arb/ViewDetails.aspx?ID=427710

http://www.imemc.org/article/62232

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.