Israele protesta alle Nazioni Unite contro il lancio di missili della resistenza palestinese.

Questa mattina, la radio ufficiale israeliana ha dichiarato che il governo israeliano ha presentato una lettera di ‘protesta’ alle Nazioni Unite contro il lancio di razzi artigianali da parte delle fazioni della resistenza palestinese che colpiscono i villaggi e le colonie israeliane adiacenti alla Striscia di Gaza.

La radio ha riferito che la lettera inviata dal governo di occupazione al Segretario Generale dell’Onu e al presidente di turno del Consiglio di Sicurezza internazionale rappresenta una ‘protesta ufficiale’ contro il lancio dei missili della resistenza.

Secondo le accuse israeliane, nell’ultimo mese, 28 missili di fabbricazione locale sono stati lanciati dalle fazioni palestinesi contro i villaggi e le colonie israeliane.

Le fazioni della resistenza palestinese lanciano di continuo razzi artigianali contro le postazioni e le colonie israeliane vicine alla Striscia di Gaza, "in risposta alle aggressioni  contro il popolo palestinese, in particolare nella Striscia di Gaza".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.