L’occupazione israeliana arresta cinque attivisti del Jihad Islamico a Tubas

Il portavoce del Jihad Islamico nella provincia di Tubas ha confermato che le forze di occupazione israeliana appoggiate da venti carri, all’alba di ieri,  hanno arrestato cinque attivisti del movimento nella cittadina di Tammun a sud di Tubas e hanno cercato altri ma non li hanno trovati.

Il portavoce ha detto che le forze di occupazione israeliana hanno circondato numerose abitazioni chiedendo a due cittadini di consegnarsi, e dopo un’ora di assedio sono stati arrestati.

E ha chiarito che le forze di occupazione hanno effettuato un’operazione di perquisizione alle case dei cittadini e hanno arrestato altri tre attivisti del movimento del Jihad Islamico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.