La commissione ministeriale israeliana si riunirà il prossimo lunedì per preparare la lista dei detenuti da liberare.

Gerusalemme – Infopal. Ieri sera, la radio israeliana ha riferito che la commissione ministeriale si riunirà il prossimo lunedì per preparare la lista dei detenuti che Israele intende liberare, come gesto di "buona volontà" del premier dimissionario Ehud Olmert verso il presidente dell’Anp Mahmud Abbas.

Al termine dell’incontro Olmert – Abbas, mercoledì 6 agosto, Israele ha dichiarato di voler liberare alcuni detenuti palestinesi, ma non ha voluto definirne il numero.

Va ricordato che i prigionieri palestinesi rinchiusi nelle carceri israeliane sono 11 mila.

Durante l’incontro, Abbas aveva chiesto a Olmert anche la liberazione del deputato e dirigente di Fatah, Marwan al-Barguthi, e del Segretario generale del Fronte Popolare Ahmad Saadat.

Amos Gilad, dirigente del ministero della Difesa israeliano ha raggiunto la capitale egiziana, il Cairo, nel tentativo di proseguire le trattative per lo scambio dei detenuti tra Israele e le fazioni palestinesi, nell’ambito del "caso Shalit", il soldato prigioniero a Gaza dall’estate di due anni fa.

In cambio della liberazione del giovane caporale, le fazioni palestinesi chiedono la scarcerazione di prigionieri con alte condanne, di bambini e donne, che le autorità di occupazione rifiutano, tuttavia, di rilasciare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.