La Corte suprema israeliana impedisce prosecuzione del muro di separazione nel tratto di Al-Khader.

La Corte suprema israeliana ha emesso un ordine precauzionale che impedisce alle autorità israeliane dal proseguire nella costruzione del muro di separazione e del tunnel sotterraneo tra il villaggio di Al-Khader, a sud di Betlemme, e i borghi agricoli a ovest.
La decisione della Corte è una risposta all’appello rivoltole dal consiglio locale di Nahhalin (un villaggio a sud di Betlemme) contro la costruzione del muro, parallelo all’autostrada 60, e di un passaggio sotterraneo nei pressi del paese di Al-Khader.

La Corte comunque ha concesso di porre le strutture necessarie alla costruzione di tale muro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.