La famiglia Shalit organizza una manifestazione a Tel Aviv per celebrare il 21° compleanno di Gilad.

La famiglia del soldato israeliano prigioniero della resistenza palestinese, Gilad Shalit, ha organizzato per la giornata di oggi una serie di eventi per festeggiare i suoi 21 anni.
 
La cerimonia si svolgerà in piazza Rabin, a Tel Aviv, dalle 8 di questa mattina fino alla sera, per chiedere la liberazione di Shalit, catturato il 25 giugno del 2006 da fazioni della resistenza palestinese e ora in custodia delle Brigate Al-Qassam, dei Comitati di Resistenza popolare e dell’Esercito dell’Islam.
Il consigliere politico del premier Haniyah, Ahmad Yousef, ieri ha criticato il rifiuto del governo israeliano ad accettare uno scambio di prigionieri.

Yousef ha dichiarato che Shalit sta bene e che non gli viene arrecato alcun danno. Ha poi sottolineato che "anche le migliaia di palestinesi che sono da anni prigionieri nelle carceri israeliane hanno ricorrenze da celebrare, ma nessuno se ne preoccupa".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.