La marina israeliana cannoneggia i pescherecci palestinesi nel nord di Gaza.

Gaza – Infopal. Sabato 6 febbraio, la marina militare israeliana ha attaccato i pescherecci palestinesi nel nord della Striscia di Gaza.

Fonti all'interno della sicurezza palestinese hanno riferito che “una motovedetta da guerra israeliana ha attaccato tre pescherecci palestinesi nella zona al-Sudaniyah, nel nord della Striscia di Gaza”.

L'offensiva israeliana ha danneggiato materialmente i pescherecci e li ha costretti a far ritorno a riva.

Sono circa 3.500 i pescatori palestinesi nella Striscia di Gaza. La pesca costituisce un importante fonte di sostentamento per la Striscia di Gaza sotto assedio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.