La polizia palestinese reprime violentemente una manifestazione contro l'attacco israeliano al carcere di Ketziot.

Hebron – Infopal

Ieri, a Hebron, la polizia palestinese ha attaccato con violenza una manifestazione di protesta contro le aggressioni israeliane nella prigione di Ketziot, nel Negev,dove 250 prigionieri sono rimasti feriti e uno è morto.

A seguito dell’attacco dei servizi di sicurezza dell’Anp, numerosi dimostranti sono stati feriti.

La polizia palestinese ha giustificato la repressione della protesta in quanto "illegale" e perché organizzata "di notte".

Sono scoppiati scontri tra manifestanti e forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.