L’agenda del movimento No War nei prossimi mesi

Riceviamo da www.disarmiamoli.org e pubblichiamo

L'agenda del movimento No War nei prossimi mesi

Raccogliendo l' APPELLO CONTRO LA GUERRA DELL'ASSEMBLEA FSM DI BELEM , Il Patto permanente contro la guerra in Italia chiama alla mobilitazione.

Si legge nell'appello: “Noi, movimenti per la pace e contro la guerra, riuniti durante il FSM di Belem, dichiariamo:   che la NATO è un organismo militare il cui obiettivo è la dominazione militare, politica ed economica degli Usa nel mondo; in tal senso respingiamo la celebrazione del 60°anniversario della NATO che si terrà il 4 Aprile 2009 nella sede  del Parlamento europeo nella città di Strasburgo in Francia. Per questo motivo lanciamo un appello alla mobilitazione mondiale per l'abolizione della NATO con manifestazioni in tutto il mondo in quella giornata, e in particolare per l'Europa a Strasburgo.
Esigiamo lo smantellamento di tutte le basi militari straniere nel mondo.

Per ciò che riguarda l'Italia: “Ci opponiamo alla costruzione di nuove basi come quella di Vicenza in Italia e di altre basi NATO in Europa. E condanniamo anche la creazione di  Africom, come strumento di controllo militare del continente africano -, il cui comando centrale e le cui basi logistiche sono previste in Italia (Vicenza, Napoli e Sigonella).
Condanniamo lo stato di Israele per le politiche di aggressione ed occupazione  nei territori palestinesi. Condanniamo i massacri commessi a Gaza e  chiamiamo ad una giornata  d'azione in solidarietà col popolo palestinese e per il boicottaggio, il disinvestimento e le  sanzioni (BDS) contro Israele programmato per il 30 marzo 2009,  giornata della Terra palestinese. Facciamo appello affinché in tutto il mondo vengano realizzate azioni di BDS. Per fare di questa giornata una giornata storica per il movimento antiapartheid  vogliamo concentrare l'attenzione su:

1) azioni contro le multinazionali israeliane e internazionali che appoggiano l'occupazione  e l'apartheid portati avanti da Israele; contro il libero commercio e gli accordi preferenziali con Israele e contro il commercio di armi con Israele;

2) azioni legali per mettere fine all'impunità di Israele e perseguire i suoi crimini di guerra attraverso Tribunali  Internazionali e Nazionali.”

In sintonia con queste istanze e questa volontà di lotta, il Patto contro la guerra definisce la propria agenda di iniziative secondo il seguente calendario:

– 18 febbraio 2009 a Roma, sit-in apiazza SS. Apostoli contro lo scudo spaziale presso la sede del Parlamento europeo-con presidi anche a Milano, Torino, Firenze, Trieste, Palermo, in collaborazione con la campagna Europe for peace;

-19 febbraio 2009  a Caltagirone-Niscemi in Sicilia, Assemblea- seminario: I pericoli della militarizzazione -Dal potenziamento di Sigonella alla costruzione del MUOS a Niscemi, in collaborazione con la campagna per la smilitarizzazione di Sigonella;

-14 marzo a NAPOLI- ASSEMBLEA NAZIONALE CONTRO LA GUERRA E CONTRO LA NATO, in preparazione della mobilitazione a Strasburgo, per opporci al vecchio Patto Atlantico con le sue nuove strategie di guerra, tra cui l'installazione del nuovo comando per le guerre d'Africa in Italia a Napoli  (e a Vicenza e Sigonella). Mobilitazione il pomeriggio presso il porto nucleare di Napoli davanti  al Comnando Centrale della NATO in collaborazione col Comitato pace disarmo e smilitarizzaizone di Napoli.

-17 marzo, a Terni, nell'anniversario del primo morto per la protesta contro il Patto Atlantico (1949) un operaio di Terni, iniziativa di mobilitazione in corso di preparazione;

-21 e 22 marzo a VICENZA – MEETING  INTERNAZIONALE NEL X ANNIVERSARIO  dei bombardamenti della NATO sulla Repubblica Federale di Jugoslavia “TARGET”, promosso dal Coordinamento nazionale per la Jugoslavia e dalle  reti Disarmiamoli, Semprecontrolaguerra, RdbCUB e Forum di Belgrado Italia.

– 30 marzo iniziativa per la PALESTINA in occasione della giornata della Terra, meeting in corso di preparazione.

– 4 APRILE VERTICE DELLA NATO A STRASBURGO PER IL 60° ANNIVERSARIO DEL PATTO ATLANTICO- MOBILITAZIONE EUROPEA  “60 ANNI SONO GIA' TROPPI” per lo scioglimento della NATO ed il disarmo in Europa e nel Mediterraneo.

Per la manifestazione europea di Strasburgo verranno organizzati pullman in partenza da Milano e da Torino. Per ulteriori informazioni  vedi il sito DISARMIAMOLI.ORG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.