L’Anp ha chiesto a Israele di permettere il ritorno in WB e Gaza dei palestinesi in Libia

Ramallah – GulfNews. Israele sta valutando la richiesta dell'Autorità nazionale palestinese (Anp) di permettere a tutti i palestinesi residenti in Libia di ritornare a Gaza e Cisgiordania.

La notizia è stata confermata dalla Radio pubblica israeliana, che ha anche citato le parole di Husayn ash-Shaykh, presidente dell'Autorità generale palestinese per gli affari civili, secondo il quale il governo di Ramallah è intento a preparare un piano di ospitalità per i connazionali.

Sono circa 20mila i palestinesi che vivono nel Paese in rivolta, e l'Anp conta sull'approvazione della richiesta per ragioni umanitarie.

Ciononostante, un alto funzionario dell'Anp ha confidato a Gulf News che le speranze di ricevere una risposta affermativa sono molto scarse, e che sarà comunque difficile per l'Anp ospitare i numerosissimi palestinesi, che al ritorno si troveranno a non avere né una casa né un lavoro.

Il funzionario ha inoltre ricordato che la maggioranza di loro non possiede carte d'identità israeliane che permettano loro di attraversare il Ponte di Allenby ed entrare in Cisgiordania (motivo della richiesta dell'Anp a Israele).


Articoli correlati

https://www.infopal.it/leggi.php?id=17606

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.