L’aviazione israeliana ha sorvolato a bassa quota ampie zone del Libano.

Fonte: Manar TV
 
Questa mattina i caccia israeliani hanno ripetutamente sorvolato a bassa quota Beirut, la sua periferia sud e il resto del Libano, compresi il nord e la valle orientale della Bekaa, le città di Sidone,Tiro, Marje’iun e campi profughi palestinesi.
Lo ha riferito l’agenzia libanese Nna. L’agenzia ha precisato che – a partire dalle 09,00 ora locale e per circa mezz’ora – almeno otto caccia F-16 israeliani hanno ripetutamente sorvolato il Libano meridionale, con la capitale Beirut, il centro portuale settentrionale di Tripoli e la valle orientale della Bekaa.
 
L’esercito Libanese ha annunciato di aver risposto con i mezzi che possiede.
 
Le forze dell’Unifil II sono molto preocupate di queste continue e ripetute violazioni.

E’ l’ennesima prova del disprezzo israeliano verso la risoluzione 1701, che sancisce il cessate il fuoco dopo la guerra dell’estate scorsa, ed è anche la risposta all’appello di Javier Solana che le violazioni alla sovranità libanese devono cessare immediatamente. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.