Le forze di occupazione israeliane hanno ucciso leader delle Brigate Al-Quds.

Oggi, le forze speciali israeliane hanno assassinato un leader delle Brigate Al-Quds, l’ala militare del Jihad islamico, nel campo profughi di Jenin.

I militari israeliani, a bordo di una Volkswagen bianca, hanno ucciso Mahmoud Ibrahim Qasim Obeidah, 25 anni. Il giovane è deceduto all’arrivo in ospedale.

In un comunicato, le Brigate Al-Quds hanno promesso rappresaglie per la morte di Obeidah, che esse dichiarano essere stato "il responsabile dell’attentatore arrestato nell’area di Hasharon, a Tel Aviv, ieri".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.