Le forze di sicurezza dell’ANP arrestano 34 sostenitori di Hamas.

Cisgiordania – Infopal. Non si arresta la campagna di aggressioni delle forze di sicurezza dell’ANP contro i sostenitori di Hamas in Cisgiordania. La settimana scorsa sono stati sequestrati decine di attivisti e simpatizzanti (28 nella sola giornata di martedì scorso) e tra ieri e oggi sono stati arrestati altri 34.

Nella provincia di Hebron, hanno arrestato Taha Shaladleh, Fadi Shaladleh, Othman Tarwah, e Ziad Tarwah, studente all’università di Hebron. Hanno picchiato un ragazzo durante l’invasione della cittadina di Sair, nel nord di Hebron.

A Nuba hanno arrestato Salamah al-Shuruf, Hasan al-Shuruf, Salah e Saher al-Shuruf, e Adel al-Hafith.

A Kharas hanno arrestato Khalil Hamdan al-Hurub e Yusef al-Hururb.

A Beir Amer hanno arrestato Isam Khalil, Jamil Alqam, Ahmad Sabarnah, Farhan Alam, e Nabil Abu Ayyash. Nel campo profughi di al-Arub hanno arrestato Mohammad e Muhannad Abu Sel, Ahmad Sabarnah, Basel Warasnah, Nidal Rabah, Tareq Khaled e Mubarak Khaled.

Nella provincia di Salfeet, hanno arrestato Mahmud Khader Maree e Ismail Maree, residenti nella cittadina di Qrawet Bani Hasan; Alaam Hakim e Mohammad Mansur di Deir Ista. Sono tutti studenti presso l’università di an-Najah.

Said Hamad Maree è stato arrestato dopo essere stato invitato a presentarsi in caserma.

Nella provincia di Nablus hanno arrestato Imad al-Amudi, fratello del defunto combattente di al-Qassam Bashar al-Amudi; e, per la seconda volta, Khaled Abu Hunud.

Nella provincia di Qalqilyah hanno arrestato Munther al-Hotari, e i due fratelli Ahmad e Mahmud Kharuf.

Nella provincia di Ramallah hanno arrestato Muath Nairat, studente presso l’università di Beer Zait, dopo averne invaso l’abitazione.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.