Le forze preventive in Cisgiordania liberano due giornalisti.

 

Hebron – Infopal. Le forse preventive dell’ANP, ieri sera hanno liberato due giornalisti arrestati nelle scorse settimane nelle città di Hebron e Tulkarem.

Il canale satellitare di al-Aqsa ha riferito che le forze preventive hanno liberato il suo corrispondente da Hebron, Ala’a at-Titi, dopo tre settimane di detenzione. Come cauzione, il cronista ha dovuto pagare una ingente somma.

Anche il giornalista Farid al-Sayed, della città di Tulkarem, è stato liberato dopo due giorni di prigionia

Ci sono ancora 7 giornalisti detenuti nelle prigioni dell’Anp in Cisgiordania: il più noto è Farid Hammad, da tre mesi rinchiuso nel carcere palestinese di Ramallah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.