L’Egitto tiene aperto il valico di Rafah per il quarto giorno di fila

Infopal – Rafah. L'Ente di gestione dei valichi e delle frontiere palestinese conferma che il valico di Rafah resterà aperto per il quarto giorno consecutivo (giovedì 4 marzo).

Lo stesso Ente rende noto che ieri (3 marzo) 1.100 palestinesi hanno lasciato la Striscia di Gaza in direzione dell'Egitto, mentre ne sono entrati 270. Sessanta, invece, sono i viaggiatori che l'Egitto ha respinto.

L'Ente fa sapere che la giornata di oggi è riservata a coloro che detengono un “permesso di soggiorno” o un visto. Gli autobus sono in movimento sin dall'alba e si spera che oggi sia possibile far transitare il più alto numero di persone possibile.

Domani, invece, toccherà ai possessori di passaporti stranieri.

Da quando è stato riaperto il valico sono perciò 2.982 i palestinesi che sono riusciti a recarsi in Egitto, mentre sono rientrati in 529. Le autorità egiziane hanno invece vietato l'ingresso nel loro Paese a 407 palestinesi, senza però spiegare il perché del divieto.

Statistiche del ministero degli Interni a Gaza riportano che 8.000 palestinesi aspirano ad attraversare il valico di Rafah, e per questo si sono registrati in appositi elenchi.

L'Egitto aveva chiuso il valico – che è l'unico che hanno gli abitanti di Gaza per uscire e comunicare col mondo – all'indomani della presa del potere di Hamas (giugno 2007), e da quel momento l'ha aperto solo in casi eccezionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.