L'esercito israeliano arresta 13 palestinesi in Cisgiordania

Ramallah – InfoPal.  Alle prime ore di quest'oggi, l'esercito israeliano ha sferrato una nuova campagna d'arresti in Cisgiordania, i cui risultati sono 13 palestinesi imprigionati nell'ambito di vaste perquisizioni in abitazioni di diverse parti della regione occupata.

Un portavoce militare israeliano informa che le perquisizioni nelle case hanno condotto all'arresto di 13 palestinesi a Nablus, Jenin e Ramallah, dove sono stati sparati anche dei colpi d'arma da fuoco da parte degli israeliani, fortunatamente senza provocare vittime.

L'esercito israeliano, con vari pretesti, perquisisce ed arresta quasi ogni giorno decine di palestinesi delle città e dei villaggi della Cisgiordania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.