Ministro dell’Interno e sindaco di Gerusalemme annunciano nuovi piani di colonizzazione

Al-Quds (Gerusalemme) – InfoPal. Dopo aver portato a termine la confisca di 290 ettari di terra di proprietà palestinese, la municipalità di al-Quds (Gerusalemme) ne annuncia l'annessione.

Si tratta di un'area adiacente alla colonia israeliana di Ramat Rahel sud della Città santa e, a rendere noto il provvedimento unilaterale, sono stati il ministro dell'Interno Eli Yishai e il sindaco Nir Barkat Barakat, per i quali, nel rivendicarne la proprietà ebraica, “non esiste alcuna contesa”.

Ora è atteso l'avvio dei lavori di costruzione per 1.600 unità abitative, parte delle complessive 50mila programmate a Gerusalemme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.