Mubarak in coma?

 

Imemc. Come riporta il giornale egiziano al-Masri al-Yawm, il capo del governo provvisorio Ahmad Shafiq ha rivelato che l'ex presidente egiziano Hosni Mubarak si trova attualmente in stato comatoso nella sua residenza a Sharm ash-Shaykh, e che non è ancora stato deciso di trasferirlo in un ospedale locale, o all'estero.

A questo proposito, Shafiq ha anche riferito che tutti i ministri del vecchio governo, che hanno ricevuto il divieto di espatriare, si trovano ancora in Egitto.

Il primo ministro ad interim chiarisce inoltre che Mubarak è andato in coma sabato, due giorni dopo aver lasciato Il Cairo insieme a una parte della sua famiglia, e subito dopo aver registrato una dichiarazione con la quale incaricava ufficialmente il suo vice, 'Omar Sulayman, di guidare il governo fino alle elezioni.

Mubarak è stato costretto a lasciare il potere e la capitale dopo diciotto giorni di continue proteste di massa, nel corso delle quali il popolo ha chiesto le sue dimissioni e l'attuazione di una riforma politica generale.

Secondo alcune fonti egiziane, Mubarak ha perso conoscenza due volte persino durante la registrazione della dichiarazione mandata in onda dalla Tv egiziana.

Al-Masri al-Yawm ha comunque precisato che il governo tedesco ha negato le voci riguardanti una richiesta di trasferire l'ex presidente in Germania per ricevere cure mediche.

Dall'anno scorso Mubarak è sottoposto a continui controlli medici; inoltre, ha subito diversi interventi, fra cui l'asportazione della cistifellea e di un tumore benigno all'intestino.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.