Nuove aggressioni contro i palestinesi in Iraq: 27 persone sono state sequestrate da forze del ministero degli Interni.

Questa mattina, 27 palestinesi rifugiati in Iraq sono stati rapiti in diverse zone di Baghdad.

I rapitori erano mascherati e indossavano le uniformi del ministero degli Interni iracheno. Sono arrivati con 15 auto ufficiali e un autobus per trasportare i palestinesi arrestati. Le forze hanno fatto irruzione in un edificio dove vivevano i palestinesi e hanno spaccato le porte.

Fonti palestinesi hanno riferito che le forze hanno assaltato alcune donne e le hanno trascinate per strada. 27 uomini, anziani compresi, sono stati portati via.

L’edificio in cui abitavano queste persone era stato concesso ai palestinesi dalle Nazioni Unite, dopo la caduta del regime di Saddam.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.