Olmert a Abbas: siamo disposti a ritirarci dal 90% della Cisgiordania.

Il giornale israeliano Ha’aretz, nell’edizione di oggi, ha riferito che il premier Ehud Olmert ha proposto al presidente palestinese Mahmoud Abbas di negoziare un accordo che prevede la creazione di uno Stato palestinese sulla maggior parte dei Territori della West Bank e della Striscia di Gaza (ha fatto riferimento al 90% dei TO).

Il giornale ha spiegato che durante l’incontro tra Olmert e Abbas, la settimana scorsa, a Gerusalemme, sono stati discussi progetti politici, e ha aggiunto che Olmert crede che debbano svolgersi come prima cosa negoziati su tematiche di facile accordo – istituzioni ufficiali dello Stato palestinese, confini – per poi passare a discutere questioni più gravi e complesse – per esempio, i valichi di confine.

Secondo Ha’aretz, Olmert ritiene che, nella fase attuale, non si debba entrare nei dettagli dell’accordo, ed esaminare i punti più seri – confini permanenti, Gerusalemme, rifugiati – solo nella fase finale dei negoziati.

Il giornale riferisce anche che il premier israeliano è sicuro di poter contare sull’appoggio della maggioranza della Knesset, forte del fatto che molti israeliani ormai sostengono la visione dei due Stati confinanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.