Olp: ‘Nessuna alternativa al Diritto al Ritorno’

Ramallah – InfoPal. “Il Diritto al Ritorno resta centrale nella lotta di liberazione nazionale della Palestina. Esso è garantito dalle risoluzioni internazionali 194/1948”.

Nel messaggio dell'Organizzazione di liberazione della Palestina (Olp), le Nazioni Unite sono state sollecitate ad attuare quella risoluzione, per il diritto all'autodeterminazione e il Diritto al Ritorno dei profughi palestinesi nelle proprie terre dalla quali furono scacciati dalle forze ebraiche, poi divenute forze d'occupazione israeliane.

Tutti coloro che furono sfollati e i loro discendenti nati nei campi profughi sono consapevoli della sacralità del Diritto al Ritorno.

L'accordo di riconciliazione è stata una benedizione per l'intero popolo palestinese e la firma per l'unità rappresenta soprattutto una riunificazione del popolo che dal 1948 vive nella diaspora”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.