Peretz: direttive all’esercito per effettuare nuove operazioni di ‘uccisioni mirate’ contro le fazioni della resistenza palestinese in tutta la Striscia di Gaza.

La radio ufficiale israeliana ha riportato le dichiarazioni del ministro della difesa Amir Peretz, che ha affermato di aver dato ordini all’esercito di occupazione di operare immediatamente contro le cellule palestinesi che lanciano i missili contro i villaggi israeliani vicini alla Striscia di Gaza.

La radio ha detto che Peretz ha informato il consiglio dei ministri israeliani delle nuove operazioni segrete che vanno di pari passo per impedire le attività di lancio dei missili delle fazioni armate palestinesi.

Peretz ha aggiunto che le organizzazioni palestinesi lavorano per seminare cariche esplosive per decine di chilometri lungo la linea di frontiera, spiegando che Israele si muoverà con tutte le forze per fermare il rifornimento e l’ingresso di armi.

 

La radio dell’esercito israeliano ha riferito che Israele inizierà le operazioni di eliminazione contro i resistenti palestinesi – attivisti di Hamas e Jihad islamico a Gaza – in esecuzione degli ordini del capo dell’esercito, il gen. Ashkenazi.

Peretz ha anche accusato Hamas di "scavare gallerie che servono per sequestrare soldati israeliani e realizzare operazioni nemiche".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.