Presto una città di fondamentalisti ebrei a Wadi ‘Ara.

Nazaret – Pic. Il centro arabo di pianificazione alternativa, che opera nei territori del '48 (Israele, ndr), ha messo in guardia sui piani del ministero dell’Edilizia israeliano, i quali prevedono l’insediamento di 15.000 haredim (fondamentalisti) ebrei in una città da creare nell’area di Wadi ‘Ara, a sud di Haifa.

Raja Khuri, direttore del centro, ha infatti rivelato in un comunicato stampa – pubblicato sabato – che il ministero avrebbe già cominciato a progettare il centro, composto da 3.000 unità abitative. Ha quindi chiesto una riunione consultiva d’emergenza tra gli arabi della zona per discutere i possibili mezzi con i quali frustrare i piani razzisti.

Wadi ‘Ara sta vedendo nell’ultimo periodo un’escalation di demolizioni ai danni di abitazioni arabe, con il pretesto della mancanza dei permessi di costruzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.