Probabile strage di decine di persone a seguito di bombardamento aereo israeliano. Numerose case distrutte in un villaggio libanese di confine.

Da www.aljazeera.net

Molte persone siano rimaste sepolte sotto le macerie delle case di Houla bombardate dall’aviazione israeliana.

Fuad Siniora, il premier libanese, ha affermato che più di 40 cittadini sono stati uccisi in un "massacro deliberato".

Fonti hanno affermato che l’aviazione, in un primo momento, ha distrutto una casa nel distretto di Hamameer, in cui si stavano nascondendo 17 persone. In altri 6 raid aerei in poco tempo, sono state colpite altre 4 case nelle vicinanze dove si trovavano altri 40 libanesi.

Oggi gli attacchi israeliani si sono intensificati: Israele cerca di colpire basi Hezbollah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.