Qaddouni a Damasco ribadisce il rifiuto per nuove elezioni in Palestina.

Farouq Qaddoumi, capo dell’Ufficio politico dell’Olp, ha dichiarato che nuove elezioni sono "impossibili perché aumenterebbero le tensioni tra i palestinesi" e giocherebbero solo a favore di Israele.

In una conferenza stampa dopo l’incontro con il vice-presidente siriano Farouq Ash-Sharaa a Damasco, Qaddoumi ha dichiarato che è necessario lavorare secondo "il programma politico stabilito nell’accordo tra le fazioni, e formare il governo di unità nazionale in cui tutti i movimenti siano rappresentati".
Qaddoumi ha reso noto di aver discusso con il vice-presidente della situazione attualmente in corso nei territori e sulla necessità di mantenere la calma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.