Rabbino chiede di costruire una sinagoga tra le fondamenta dell’area di Al-Buraq

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. Fonti d'informazione israeliane hanno svelato l'esistenza di un piano per eseguire scavi archeologici sotterranei all'altezza dell'area di Al-Buraq, ad ovest della moschea di Al-Aqsa, dove costruirivi una sinagoga.

Canale 2 della Tv israelana ha riferito che il piano è stato pensato dal rabbino Shmuel Rabinovitch e che la sinagoga sotterranea sarà riservata alle donne. La costruzione dovrebbe sorgere tra le fondamenta dell'area sacra di Al-Buraq.

Queste le parole del rabbino come riporta la stessa Tv: “Dobbiamo promuovere questo progetto al di sotto del Muro del Pianto e da ogni lato sotto le mura. Ci troviamo in una fase nella quale dobbiamo farne richiesta, rivolgendola a chi di competenza, perché se ne ottenga l'approvazione”.

La gravità di questo piano di ebraicizzazione sta nel fatto che esso va a completare i lavori sotterranei e, per la prima volta, gli scavi saranno realizzati al di sotto della moschea di Al-Aqsa dall'interno e non come i progetti attualmente in corso dove Israele scava nei tunnel che sono esterni alla moschea.

Lo stesso rabbino ha inviato nei giorni scorsi varie lettere alla stampa, a leader politici e competenti, e agli apparati di sicurezza con la richiesta di abbattere il ponte di Porta al-Mugharibah, principale collegamento alla moschea, la cui esecuzione giorni fa era stata rinviata, sostenendo che “esso rappresenta un grave pericolo per la vita degli israeliani”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.