Rapporto ONG: 5 palestinesi uccisi nel febbraio 2010

 

Cisgiordania. L'esercito israeliano ha ucciso cinque palestinesi e ne ha arrestati 300 nel mese di febbraio 2010, secondo quanto riportato ieri dall'Associazione di solidarietà internazionale per i diritti umani.

Secondo il resoconto dell'associazione, due dei quattro provenivano dalla Cisgiordania, mentre gli altri tre dalla Striscia di Gaza.
 
I 300 arresti sarebbero avvenuti nel corso d'incursioni quasi quotidiane tra le comunità palestinesi in Cisgiordania: tra le persone fermate, 31 minori e due attivisti umanitari internazionali.
L'associazione ha inoltre osservato che le invasioni israeliane si sono intensificate durante lo scorso mese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.