Rappresaglia israeliana contro Gaza dopo attentato suicida di Tel Aviv. Uccise e ferite numerose persone.

Carrarmati israeliani hanno bombardato le aree residenziali nel nord di Gaza, uccidendo e ferendo parecchie persone. L’attacco giunge qualche ora dopo l’attentato kamikaze a Tel Aviv, che ha provocato 9 vittime e diverse decine di feriti e che è stato rivendicato dal Jihad islamico. Fonti mediche hanno dichiarato che un missile israeliano ha colpito una casa a Beit Lahya, nel nord di Gaza, uccidendo Mamdouh Obeid, di 16 anni, e ferendo 5 altri palestinesi. L’esercito israeliano ha ucciso 21 persone, compresi parecchi bambini, nelle ultime due settimane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.