Rezka: premier dovrebbe essere di Gaza. Per Maan sarà Abbas

Gaza – Pal.info. Yousef Rezka, consigliere politico del premier Ismail Haniyah, ha dichiarato che la riunione della prossima settimana, al Cairo, tra Fatah e Hamas porterà all'accordo sulla nomina del primo ministro del governo di unità nazionale e degli altri membri del gabinetto.

In un comunicato stampa diffuso mercoledì 11 maggio, Rezka ha fatto notare che l'accordo di riconciliazione nazionale stipula la formazione di tale governo, basato su personalità palestinesi oneste e competenti. 

Egli ha aggiunto che il premier dovrebbe essere della Striscia di Gaza con piena giurisdizione in base alla legge palestinese, e che sarebbe un errore mantenere tutti i leader, il presidente dell'Anp, il presidente del Parlamento, il premier in Cisgiordania. 

Rezka ha affermato che il primo ministro dovrebbe dovrebbe essere di Gaza, e facilitare i suoi movimenti all'interno e all'esterno della Striscia attraverso il valico di Rafah, lontano dalle restrizioni imposte da Israele e dalle ispezioni, come avviene nei valichi cisgiordani. 

Rezka ha sottolineato che tutti i partito sono d'accordo sul fatto che i poteri devono essere divisi tra Gaza e Cisgiordania.  

Secondo l'agenzia Ma'an, invece, il premier del governo tecnico sarà Mahmud Abbas, attuale presidente dell'Anp: http://www.maannews.net/eng/ViewDetails.aspx?ID=386957 parl

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.