‘Ritorno a Haifa’.

Le vie dei festival 2009 (XVI edizione)

il meglio del teatro dai festival estivi italiani ed europei
a Roma dal 18 al 27 settembre

roma, teatro india (sala b)
24 settembre ore 21 – 25 SETTEMBRE ORE 22 
Narramondo vi invita allo spettacolo:
“Ritorno a Haifa” di Ghassan Kanafani
traduzione Isabella Camera D'Afflitto

Regia di Carlo Orlando
Con Eva Cambiale e Carlo Orlando
Assistente alla regia Luigi Albert
Consulenza registica messa in scena e training attori Andrea Lanza
Elementi scenici Balthasar Brennesthul
Organizzazione Lisa Raffaghello
Produzione Narramondo Teatro
 
Per la prima volta nella letteratura araba uno scrittore palestinese ci parla di due diaspore: quella palestinese e quella ebraica, accomunate da un unico tragico destino.Said, palestinese di Haifa, torna con la moglie, dopo vent'anni di esilio, nella sua città natale per rivedere fugacemente i luoghi amati e la sua casa, ora abitata da una famiglia di ebrei polacchi scampati ad Auschiwitz, e per cercare il figlio, abbandonato durante la repentina e tragica fuga. Con grande umanità e forza emotiva, Ghassan Kanafani ci accompagna in questo viaggio nel presente e nel passato, dove riaffiorano da entrambe le parti il disagio e la tristezza della situazione, in un groviglio di sentimenti e passioni umane.
 
La necessità è quella, ancora una volta, di raccontare l'ingiustizia che impunemente lo Stato israeliano esercita nei confronti del popolo palestinese. L'informazione dei media occidentali non rende giustizia ai palestinesi, si affronta la questione come un conflitto simmetrico che vede due popoli in guerra fra loro per il dominio di una terra. Vorremmo, come è già stato fatto nei nostri spettacoli, raccontare la realtà del conflitto, le condizioni tragiche in cui versa il popolo palestinese, questo senza mediazioni, raccontando l'occupazione per quello che è realmente. Ovvero un'oppressione che impedisce di condurre un'esistenza dignitosa attraverso restrizioni di ogni genere e privazioni dei diritti fondamentali.

Organizzazione e Promozione:

Lisa Raffaghello / Cell 333 6132594 / Tel e fax 0143 468014

lisaraffaghello@gmail.com

Gaea Riondino / Cell 340 2802463


In allegato: cartella stampa e locandina
______________________________________________________

Le vie dei festival 2009 (XVI edizione)
il meglio del teatro dai festival estivi italiani ed europei
a Roma dal 18 al 27 settembre
______________________________________________________

ROMA, TEATRO INDIA (SALA B)
24 SETTEMBRE ORE 21 – 25 SETTEMBRE ORE 22

Narramondo ha il piacere d'invitarvi allo spettacolo:

RITORNO A HAIFA
di Ghassan Kanafani
traduzione Isabella Camera D'Afflitto
Regia di Carlo Orlando
Con Eva Cambiale e Carlo Orlando
Assistente alla regia Luigi Albert
Consulenza registica messa in scena e training attori Andrea Lanza
Elementi scenici Balthasar Brennesthul
Organizzazione Lisa Raffaghello
Produzione Narramondo Teatro

Per la prima volta nella letteratura araba uno scrittore palestinese 
ci parla di due diaspore: quella palestinese e quella ebraica, 
accomunate da un unico tragico destino.Said, palestinese di Haifa, 
torna con la moglie, dopo vent'anni di esilio, nella sua città natale 
per rivedere fugacemente i luoghi amati e la sua casa, ora abitata da 
una famiglia di ebrei polacchi scampati ad Auschiwitz, e per cercare 
il figlio, abbandonato durante la repentina e tragica fuga. Con grande 
umanità e forza emotiva, Ghassan Kanafani ci accompagna in questo 
viaggio nel presente e nel passato, dove riaffiorano da entrambe le 
parti il disagio e la tristezza della situazione, in un groviglio di 
sentimenti e passioni umane.

La necessità è quella, ancora una volta, di raccontare l'ingiustizia 
che impunemente lo Stato israeliano esercita nei confronti del popolo 
palestinese. L'informazione dei media occidentali non rende giustizia 
ai palestinesi, si affronta la questione come un conflitto simmetrico 
che vede due popoli in guerra fra loro per il dominio di una terra. 
Vorremmo, come è già stato fatto nei nostri spettacoli, raccontare la 
realtà del conflitto, le condizioni tragiche in cui versa il popolo 
palestinese, questo senza mediazioni, raccontando l'occupazione per 
quello che è realmente. Ovvero un'oppressione che impedisce di 
condurre un'esistenza dignitosa attraverso restrizioni di ogni genere 
e privazioni dei diritti fondamentali.

______________________________________________________

Organizzazione e Promozione:
Lisa Raffaghello / Cell 333 6132594 / Tel e fax 0143 468014
lisaraffaghello@gmail.com
Gaea Riondino / Cell 340 2802463
info@narramondo.it

Info www.narramondo.it
In allegato: cartella stampa e locandina
______________________________________________________

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.