Ritrovato cadavere di un giovane palestinese ucciso dai soldati israeliani,

Fonti sanitarie palestinesi hanno reso che ieri pomeriggio un giovane palestinese è stato ucciso dalle forze di occupazione israeliane, a est del campo profughi Al-Bureij, nella Striscia di Gaza.

I militari, appostati alla frontiera che divide Gaza dai Territori israeliani, hanno sparato contro tre palestinesi a est del campo profughi Al-Bureij quando questi hanno tentato di penetrare il muro di separazione. Uno è stato ucciso, Mohammad Ahmad Al-Galban, 25 anni.

Fonti mediche hanno riferito che è stato colpito alla testa da un arma pesante, si sono perse le tracce degli altri due di cui uno ferito.

Le fonti hanno confermato che il cadavere è arrivato all’ospedale di Al-Aqsa a Deir Al- Balah.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.