Scambio di prigionieri: a maggio Israele e Hamas era vicini a un accordo.

Israele e Hamas avevano raggiunto un accordo iniziale per lo scambio di Shalit con i detenuti palestinesi.

Tel Aviv
Responsabili israeliani hanno riferito che, a maggio scorso, Israele aveva raggiunto un accordo iniziale con Hamas, grazie alla mediazione egiziana, per lo scambio del soldato detenuto Jilad Shalit con detenuti palestinesi.
Il responsabile israeliano per lo scambio di prigionieri,ha spiegato al quotidiano Haaretz che l’accordo prevedeva che Israele liberasse un primo gruppo di 350 detenuti palestinesi, in cambio Hamas consegnava Shalit all’Egitto. Dopo una settimana Israele avrebbe dovuto liberare un secondo gruppo di 100 detenuti in cambio della consegna del soldato a Israele.

Secondo quanto ha riferito il responsabile, gli sforzi per completare lo scambio si sono interrotti quando Hamas ha preso il controllo della Striscia di Gaza, il 15 giugno.

Il caporale Shalit è stato sequestrato nel giugno 2006, ai confini della Striscia di Gaza, da tre gruppi armati, tra cui l’ala militare di Hamas.

Il vice primo ministro israeliano, Haim Ramon, ha confermato tale accordo iniziale alla radio israeliana. E ha dichiarato: "Più di tre mese fa, attraverso l’Egitto, abbiamo proposto di liberare 450 detenuti palestinesi in cambio di Shalit. Il primo ministro Ehud Olmert ha preso questa difficile decisone e da quel momento stiamo studiando chi può fare parte di questa lista".
E ha proseguito: "Speriamo di ricevere da Hamas una lista di mille palestinesi tra i quali sceglieremo 450 che consideriamo meno coinvolti degli altri in atti criminali per scambiarli con Shalit".

All’inizio di aprile, Hamas avevano trasmesso a Israele, attraverso l’Egitto, una lista di 450 detenuti. A quel tempo, un responsabile israeliano aveva dichiarato che "molti di loro hanno le mani sporche di sangue", un termine utilizzato da Israele per indicare le persone che hanno partecipato ad attacchi contro soldati o cittadini israeliani.

Intanto, martedì scorso, la famiglia di Shalit ha celebrato il 21° compleanno del giovane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.