Scandalo finanziario e morale dell’ANP di Ramallah.

Responsabili dell’ANP s’intascano fondi delle donazioni. 

Ramallah – Pic. Vari media israeliani hanno rivelato uno scandalo finanziario e sessuale che riguarda l’Autorità nazionale palestinese, guidata da Mahmoud Abbas (con mandato scaduto dal 2008).

Nella serata di martedì 9 febbraio, il Canale 10 della tv israeliana ha riportato testimonianze in merito di ministri e persone vicini all’Anp.

In base al servizio andato in onda, uomini dell'entourage di Abu Mazen si sono intascati milioni di dollari, frutto di donazioni provenienti dall’Europa e da Paesi arabi, prelevati dai conti dell’Anp a Amman e al Cairo.

Con quei soldi – è stato detto – vengono acquistate terre nell’interesse dell’Anp ad un prezzo inferiore a quanto ufficialmente dichiarato.

Il servizio del Canale 10 è basato su un’inchiesta condotta per sei anni da un agente dei servizi segreti palestinesi, Fahmi Shabana at-Tamimi, il quale ha anche scoperto scandali sessuali che avvengono nell’ambito del governo di Ramallah. 

Il servizio ha infatti mostrato un responsabile d’alto rango dell’Anp in una situazione d’intimità con una donna che aveva chiesto un lavoro.

http://www.palestine-info.info/ar/default.aspx?xyz=U6Qq7k%2bcOd87MDI46m9rUxJEpMO%2bi1s7%2bDNf1EB2xvD28%2fuUWxnSe7kb5P%2bRfgg7drvXvjpN8K5BPRS2MjPKczThvI9tJ7exr2kTolUVMz3nkmJR3SsFoJmINk5RPhNBdVB3SfuO9tw%3d

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.