Sconosciuti armati aprono il fuoco contro auto civile: 3 bimbi uccisi e una guardia del corpo.

Gravissimo attacco armato contro un’auto civile palestinese: a bordo viaggiavano i figli di un militare fedele a Abbas.

Fonti sanitarie palestinesi hanno reso noto questa mattina che 4 cittadini – tra cui 3 bambini – sono stati uccisi, e 5 altri feriti durante un attacco armato contro un’auto civile nella città di Gaza. Nell’attacco è morta anche la guardia del corpo del padre, Ayman Al-Ghool, 25 anni.

Tre fratellini sono stati uccisi mentre si stavano recando a scuola, nel quartiere di Ar-Rumal, a Gaza, quando l’auto del padre, il maggiore Baha’a Ba’lousha, che non era presente, è stata raggiunta dai colpi di sconosciuti armati. 

Il direttore dell’emergenza presso l’ospedale Ash-Shifa di Gaza ha reso noto che i bambini uccisi sono: Islam, Ahmad e Osama Ba’lousha, tutti fra i 6 e gli 8 anni. Nell’attentato è rimasto ucciso anche un ragazzo, Mahmoud Habil, 17 anni.

Un’altra guardia, Ayman Ghoul, è rimasta ferita.

Altri 4 bambini sono rimasti feriti nella sparatoria: Nasma Awadi, 6; Huda Awadi, 7; Lida Abu Eda, 6 e Hussein Al-Ashram, 15.

Testimoni oculari hanno raccontato che i killer hanno sparato con intensità contro la vettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.