Stampa israeliana: nel Paese, ‘razzismo dilagante’ contro i palestinesi

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. La stampa israeliana, con il quotidiano Yedioth Ahronoth, ha rivelato l’escalation di manifestazioni ed espressioni di razzismo israeliano nei confronti dei palestinesi residenti in Israele (Territori occupati nel ’48, ndr), con particolare riferimento agli episodi che si consumano all’interno delle scuole e nelle altre istituzioni scolastiche.

La stampa parla di “razzismo dilagante” tra gli studenti israeliani, che lo manifestano con sempre maggior “violenza ed estremismo”.

La notizia è frutto dell’osservazione della società israeliana, ma anche l’esito della raccolta di numerosi fatti di razzismo. Sui muri delle scuole israeliane si sono lette scritte del tipo: “Morte agli arabi” o inneggianti al “genocidio degli arabi”.

In aggiunta, il quotidiano ha presentato commenti e pareri espressi da esponenti dell’istruzione in Israele (gli insegnanti), i quali hanno ammesso la gravità del dato emerso dalla società israeliana, manifestando pure il timore che possano verificarsi fatti di maggiore pericolosità con l’esplosione di un vero e proprio fenomeno di massa.

Elisa Gennaro

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.