Striscia di Gaza: le autorità di occupazione israeliane aprono tre valichi commerciali.

Infopal – Gaza. Il ministero della Difesa israeliano ha annunciato oggi l’apertura di tre passaggi commerciali con la Striscia di Gaza dopo una chiusura di due giorni, giustificata dal lancio di un missile artigianale contro il Negev occidentale, peraltro non rivendicato da alcuna fazione palestinese.

La radio ebraica ha riferito quanto affermato dal portavoce del ministero: "La decisione è stata presa a seguito delle consultazioni tra il ministro Ehud Bark e funzionari del suo ministero, nel corso di una riunione per valutare la situazione a Gaza".

E ha aggiunto che 41 camion che trasportano prodotti alimentari, carburante, medicinali e altri materiali necessari entreranno nella Striscia di Gaza attraverso i valichi di frontiera di Nahal Oz, Kerem Shalom e Sufa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.