Tony Blair in visita a Gaza.

Gaza – Infopal. L'inviato del Quartetto per il Medio Oriente Tony Blair ha raggiunto ieri la Striscia di Gaza attraverso il passaggio di Bayt Hanun (“Erez” in ebraico) per incontrare un gruppo composito di funzionari palestinesi, personalità indipendenti e rappresentanti dell’agenzia delle Nazioni Unite Unrwa a Gaza.
Le personalità indipendenti in particolare hanno annunciato che l’incontro con Blair servirà a discutere diverse questioni di grande importanza, tra cui l'assedio israeliano imposto sulla regione e gli sforzi compiuti per ricostruire ciò che è stato distrutto dall’occupazione durante l’ultima guerra.

Nello stesso contesto, la Commissione governativa per la rottura dell’assedio e per l'accoglienza delle delegazioni ha annunciato l’arrivo dell’ex presidente americano Jimmy Carter nella Striscia, sempre attraverso il passaggio di Bayt Hanun.
Hamdi Sha‘at, presidente della commissione, in un comunicato stampa di cui il corrispondente di Infopal.it ha ricevuto una copia, ha dichiarato che quello di Carter sarà “un giro d’ispezione nelle zone distrutte dalle forze di occupazione israeliane”.
Dall’altra parte, in base a quanto annunciato da Sha‘at, è previsto anche l’arrivo nella Striscia di una delegazione dell’Organizzazione della conferenza islamica, che attraverserà domani il valico di Rafah e sarà composta da cinque persone, tra cui Fuwad al-Mazam‘i, direttore del Dipartimento degli affari umanitari dell’Organizzazione e capo della delegazione.
Sha‘at ha annunciato che i cinque rappresentanti, durante la loro visita, inaugureranno il reparto oculistico dell'ospedale pubblico di Gaza, e visiteranno quindi anch’essi le aree devastate dal conflitto per osservare la distruttività dell’esercito israeliano. Si terrà quindi un incontro tra la delegazione guidata da al-Mazam‘i ed alcune associazioni civili, pubbliche e private, per individuare i bisogni da soddisfare e i servizi da fornire per il bene dei cittadini di Gaza, soprattutto di fronte all’assedio imposto sulla città da più di due anni e mezzo.

Altre notizie:

Blair: a Gaza per osservare la difficile vita dei palestinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.